Gli acrobati

L’opera ‘Acrobati’ realizzata nel 1962 in alluminio dorato ed esposta nel giardino dell’Hotel Orselina per quasi cinquant’anni, è stata donata da Alberto Amstutz al proprio Comune d’origine, che l’ha collocata all’interno del suggestivo Parco, su un piedistallo disegnato dall’artista Pierre Casè.

Autore: Remo Rossi

Biografia: Lo scultore locarnese Remo Rossi (1909-1982) è stato indubbiamente uno degli artisti più insigni e rappresentativi del nostro Cantone a partire dalla metà del secolo scorso.

Scaletta

Questa scultura fu pure donata nel 2005 alla nostra comunità dal concittadino dottor Silvio Leoni.

Autore: Beat Kohlbrenner

Biografia: Beat Kohlbrenner è nato a Zurigo nel 1948. Emerse per le particolari dimensioni delle sue opere in marmo di Peccia, suo materiale prediletto.

Incontro

È una scultura in ferro zincato, la sagoma al centro è spruzzata in color oro.

Autore: Stefan Kofmehl

Biografia: Kofmehl, nato a Soletta nel 1950 ha soggiornato a lungo in Asia. Nel 1979 ha studiato arte alla Gesamthochschule di Kassel. Nel 1984 ha avuto grandi successi e affermazioni per il suo talento artistico.

Torso

L’opera in alluminio “Torso” è posata su un blocco di marmo.

Autore: Max Weiss

Biografia: * 16.12.1921 Emmenbrücke, † 30.7.1996 Tremona

Belle vue

Opera in bronzo di Pascal Murer – via Verbano 21 – 6648 Minusio – 091 743 42 81 – 076 453 73 49 – art@bluewin.ch

Autore: Pascal Murer

Biografia: Pascal Murer è nato ad Altdorf, nel1966 da madre grigionese (di Poschiavo) e padre del Canton Nidwaldo, egli stesso scultore del legno. Sin da giovanesi dedica all’arte. Dopo la formazione , si trasferisce in Austria presso i maestri scultori Bernhard Prähausere Josef Zenzmaier (allievo di Giacomo Manzù). Nel 2001 si trasferiscea Locarno, dove fonda l’Atelier vedoarte. Dal 2002 è membro attivo diVisarte Ticino. Lavora a tempo pieno come artista.

Einblick – Ausblick

La scultura raffigura due persone sedute

Autore: Christa Lienhard

Biografia: Christa Lienhard nasce il 25 giugno 1959 a Wattwil SG. È sposata e ha due figli adulti. Dopo diverse esperienze all estero e un corso di perfezionamento presso la Scuola di Scultura di Peccia si stabilisce in Svizzera interna e apre un atelier a Bienne.

Padre Cappuccino

Una statua in bronzo raffigurante un “Padre Cappuccino”, donata nel 1980 da Raimondo Rezzonico.

Autore: Giacomo Manzù

Biografia: Giacomo Manzù è nato nel 1908 a Bergamo da un’umile e numerosa famiglia.Le difficoltà economiche del padre calzolaio, spingono il ragazzo a interrompere gli studi, contribuendo al sostentamento della famiglia. A soli 11 anni comincia a lavorare presso l’intagliatore e doratore Dossena e lì emergono le sue doti nel plasmare la materia. In quegli anni si dedica al disegno e alla modellazione. Il 17 gennaio 1991 Manzù si spegne, all’età di 83 anni.

Ritmo vegetale

Sul sagrato della chiesa dei Borghesia Locarno-Monti, troviamo una scultura in bronzo dal titolo “Ritmo vegetale anni ‘60” della scultrice Rosalba Gilardi Bernocco donata alla Città di Locarno nel 1999.

Autore: Rosalba Gilardi Bernocco

Biografia: Rosalda Gilardi (Savona, 1922 – Lugano, 1999) è stata una scultrice italiana naturalizzata svizzera. Si specializza in scultura all’Accademia Albertina di Torino diplomandosi il 25 giugno 1959, con tesi di storia dell’arte

Tre sculture di marmo

Nelle vicinanze dell’autosilo e un po’ discoste, tre sculture in marmo, accostate l’un l’altra intitolate: “La partoriente”, “L’innamorata” e “La pensante”.

Autore: Stefan Kofmehl

Biografia: Kofmehl, nato a Soletta nel 1950 ha soggiornato a lungo in Asia. Nel 1979 ha studiato arte alla Gesamthochschule di Kassel. Nel 1984 ha avuto grandi successi e affermazioni per il suo talento artistico.

Sculture al Parco