Esposizioni


Tutte
Orselina
Brione s/M
Locarno-Monti
Arteperarte / Temporanee

Titolo: Scaletta

Questa scultura fu pure donata nel 2005 alla nostra comunità dal concittadino dottor Silvio Leoni.

Autore: Beat Kohlbrenner

Beat Kohlbrenner è nato a Zurigo nel 1948. Emerse per le particolari dimensioni delle sue opere in marmo di Peccia, suo materiale prediletto.

Donata nel 2005 Marmo di Peccia

Titolo: Incontro

È una scultura in ferro zincato, la sagoma al centro è spruzzata in color oro.

Autore: Stefan Kofmehl

Kofmehl, nato a Soletta nel 1950 ha soggiornato a lungo in Asia. Nel 1979 ha studiato arte alla Gesamthochschule di Kassel. Nel 1984 ha avuto grandi successi e affermazioni per il suo talento artistico.

Ferro zincato

Titolo: Tre sculture di marmo

Nelle vicinanze dell’autosilo e un po’ discoste, tre sculture in marmo, accostate l'un l'altra intitolate: “La partoriente”, “L'innamorata” e “La pensante”.

Autore: Stefan Kofmehl

Kofmehl, nato a Soletta nel 1950 ha soggiornato a lungo in Asia. Nel 1979 ha studiato arte alla Gesamthochschule di Kassel. Nel 1984 ha avuto grandi successi e affermazioni per il suo talento artistico.

- Marmo

Titolo: Torso

L'opera in alluminio “Torso” è posata su un blocco di marmo.

Autore: Max Weiss

* 16.12.1921 Emmenbrücke, † 30.7.1996 Tremona

- Alluminio

Titolo: Ritmo vegetale

Sul sagrato della chiesa dei Borghesia Locarno-Monti, troviamo una scultura in bronzo dal titolo “Ritmo vegetale anni ‘60” della scultrice Rosalba Gilardi Bernocco donata alla Città di Locarno nel 1999.

Autore: Rosalba Gilardi Bernocco

Rosalda Gilardi (Savona, 1922 – Lugano, 1999) è stata una scultrice italiana naturalizzata svizzera. Si specializza in scultura all’Accademia Albertina di Torino diplomandosi il 25 giugno 1959, con tesi di storia dell'arte

Bronzo

Titolo: Belle vue

Opera in bronzo di Pascal Murer - via Verbano 21 - 6648 Minusio - 091 743 42 81 - 076 453 73 49 - art@bluewin.ch

Autore: Pascal Murer

Pascal Murer è nato ad Altdorf, nel1966 da madre grigionese (di Poschiavo) e padre del Canton Nidwaldo, egli stesso scultore del legno. Sin da giovanesi dedica all’arte. Dopo la formazione alla scuola professionale di sculturadi Brienz, si trasferisce in Austria presso i maestri scultori Bernhard Prähausere Josef Zenzmaier (allievo di Giacomo Manzù). Impara la tecnica della fusione del bronzo. Nel 2001 si trasferiscea Locarno, dove fonda l’Atelier vedoarte. Dal 2002 è membro attivo diVisarte Ticino. Lavora a tempo pieno come artista.

2012 Bronzo

Titolo: Padre Cappuccino

Una meravigliosa statua in bronzo raffigurante un “Padre Cappuccino”, donata nel 1980 dal noto imprenditore e collezionista d'arte Raimondo Rezzonico.

Autore: Giacomo Manzù

Giacomo Manzù è nato nel 1908 a Bergamo da un'umile e numerosa famiglia.Le difficoltà economiche del padre calzolaio, spingono il ragazzo a interrompere gli studi per il lavoro, contribuendo al sostentamento della famiglia. A soli11 anni comincia a lavorare presso l'intagliatore e doratore Dossena e lì emergono le sue doti nel plasmare la materia. In quegli anni si dedica al disegno e alla modellazione. Il 17 gennaio 1991 Manzù si spegne, all'età di 83 anni.

1980 Bronzo

Titolo: Gli Acrobati

L’opera ‘Acrobati’ realizzata nel 1962 in alluminio dorato ed esposta nel giardino dell’Hotel Orselina per quasi cinquant’anni, nella primavera scorsa è stata donata da Alberto Amstutz al proprio Comune d’origine, che l’ha collocata all’interno del suggestivo Parco, su un piedistallo disegnato dall’artista Pierre Casè.

Autore: Remo Rossi

Lo scultore locarnese Remo Rossi (1909-1982) è stato indubbiamente uno degli artisti più insigni e rappresentativi del nostro Cantone a partire dalla metà del secolo scorso.

1962 Alluminio Dorato
 

ArteperArte




Biografie degli autori delle opere esposte nel 2015 Apri/salva